FORMAZIONE

ADAMO è formazione online per i consulenti ed i futuri consulenti del mondo delle merci pericolose.
La formazione è mirata alla divulgazione di competenze, contenuti, dettagli sulla normativa e approfondimenti necessari per il conseguimento del titolo abilitativo ed è rivolta a:

  • Consulenti già formati
  • Consulenti da formare

Il consulente già formato può avere la necessità di approfondire la tematica e di ricevere consigli utili da parte di un consulente esperto ma ha necessariamente ogni 5 anni l’obbligo di rinnovare il patentino.
Per il rinnovo sarà necessario effettuare il corso presente nel MODULO 2, vale a dire una serie di esercizi e quiz utili al superamento dell’esame finale.

CONSULENZA

ADAMO è consulenza strategica per le aziende e con la formazione professionale potrai essere un consulente esperto di merci pericolose e di tutta la normativa del settore. La consulenza per le aziende prevede una formazione approfondita mediante approccio rigorosamente scientifico e consente la gestione industriale delle merci pericolose.

Mediante il percorso formativo, sarà possibile conoscere la normativa in vigore, analizzare i principali regolamenti rivolti alla specifica tipologia di attività svolta ed approfondire eventuali contenuti. Nel corso delle ore di lezione è possibile interagire con il docente per porre domande e quesiti e per chiedere eventuali contenuti extra.

L’attività di consulenza strategica prevede un percorso di formazione rivolto a tutte quelle aziende che hanno a che fare con il trasporto, la manutenzione e lo stoccaggio di sostanze e merci pericolose.

Industrie chimiche

Aziende di trasporto

Industrie farmaceutiche

Operatori logistici

Vuoi sapere di più sui servizi offerti?

Adamo si occupa di formazione professionale e consulenza nel campo delle merci pericolose.

Compila il modulo sottostante avendo cura di inserire tutte le informazioni. Ti risponderemo al più presto.

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR.* Per ulteriori informazioni, consulta la Privacy Policy.